Facebook/ Perde il 12% a Wall Street e trascina settore internet

Zynga cede oltre il 6%, LinkedIn in rosso del 3,46%
New York, 21 mag. (TMNews) – Il crollo di Facebook preoccupa Wall Street, trascinando al ribasso i principali listini del settore internet. Mentre il re dei social network perde quasi il 12 per cento, per il primo giorno in rosso dal debutto di venerdì scorso, Zynga cede oltre il 6 per cento, Yelp l’8,5 per cento, LinkedIn il 3,46 per cento e Groupon lo 0,52 per cento. Crolla del 7,1 per cento perfino il social network cinese Renren.
Morgan Stanley, principale sottoscrittore dell’Ipo con cui Facebook è sbarcato a Wall Street settimana scorsa, era in negativo nella prima ora di contrattazioni e adesso guadagna appena lo 0,1 per cento, mentre il resto dei titoli bancari avanza in modo più deciso. Wall Street, nel frattempo, mantiene un andamento generale in leggero rialzo, attorno all’1 per cento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti