Editoria

22 maggio 2012 | 9:45

Editoria/ Stampa romana: Bene inizio tavolo regionale Lazio

Roma, 21 mag. (TMNews) – L`Associazione stampa romana ha partecipato oggi al tavolo regionale sull`editoria convocato dall`assessore al Lavoro e formazione Maria Zezza. Lo riferisce una nota del sindacato dei giornalisti del Lazio. Presenti al tavolo, insieme all`Asr, i rappresentanti di Corecom Lazio, Fieg, Aeranti-corallo, Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom, Ugl-Federazione carta e stampa.
“L`Asr – si legge nel comunicato – ha chiesto all`assessore Zezza di approvare al più presto il regolamento della Legge regionale sulla comunicazione; di attivare con urgenza tutti i fondi disponibili per governare la transizione di un settore come quello editoriale oggi in profonda trasformazione; di concentrare gli sforzi sulle due principali aree di crisi che sono la carta stampata e l`emittenza locale e la creazione di un welfare regionale per precari, autonomi e atipici nel settore giornalistico. Sono stati, inoltre, oggetto di discussione l`utilizzo dei fondi europei per la formazione e la riqualificazione professionale e una serie di politiche mirate, che in una fase di stagnazione, siano di sostegno all`impresa e ai lavoratori, puntando soprattutto sull`innovazione tecnologica e sulle nuove figure professionali per una crescita di saperi diffusi”.
“L`apertura di questo tavolo rappresenta un primo significativo passo per individuare ricette concrete – ha detto Paolo Butturini, segretario dell`Asr – che aiutino le imprese in difficoltà  e per affrontare temi fondamentali come l`innovazione tecnologica, la riqualificazione dei lavoratori, la stabilizzazione e la protezione della parte più debole della categoria ovvero gli autonomi, i precari e gli atipici”.
L`assessore Zezza ha invece sottolineato quanto fosse “indispensabile occuparsi del settore dell`editoria del Lazio in una prospettiva di crescita occupazionale sfruttando le risorse disponibili e facendo rete tra le varie rappresentanze del comparto”.
Il tavolo si è aggiornato a breve per un incontro ricognitivo su tutti gli strumenti che la Regione può fin da subito attivare per far fronte alla crisi e in tal senso il segretario dell`Asr, Paolo Butturini ha inoltre evidenziato l`esigenza di “aprire a breve anche un tavolo specifico sul tema del precariato del lavoro giornalistico in un settore delicato, come quello dell`informazione, che a che fare con gli equilibri democratici e con un corretto rapporto con i cittadini”.