TLC

23 maggio 2012 | 9:18

Agcom: Introna, serve confronto prima delle nomine

(ASCA) – Roma, 22 mag – ”Non riesco a comprendere perche’ il Parlamento continui a trincerarsi dietro soluzioni francamente poco comprensibili invece di aprirsi ad una fase di ascolto, ”calls for hearing” per scomodare il Parlamento europeo, per il tramite delle competenti Commissioni parlamentari in merito ai possibili candidati per le Authorities in prossima scadenza. Non serve modificare alcun regolamento parlamentare ma accompagnare le Camere alle decisioni attraverso una preventiva fase di ascolto – di audizioni informali appunto – sui candidati e sui temi di cui dovranno occuparsi i futuri Commissari”. Questo il commento di Onofrio Introna Presidente del Consiglio regionale della Puglia e capofila per la materia delle comunicazioni per la Conferenza dei Consigli regionali. ”Come rappresentante di un’Assemblea elettiva e legislativa colgo tutte le difficolta’ di questo momento, ma l’unica strada e’ quella di aprire i nostri Parlamenti e contribuire cosi’ ad innovare il ruolo della rappresentanza rispondendo a quella spinta dal basso che rischia di tramutarsi in valanga”.