Cinema, New media

25 maggio 2012 | 13:59

CINEMA: TOZZI “POLITICA PRO PIRATERIA, DOBBIAMO CAVARCELA DA SOLI”

ROMA (ITALPRESS) – “Non credo che ci sara’ mai un regolamento contro la pirateria”. E’ questa la previsione di Riccardo Tozzi, presidente dell’Anica, intervistato da MyMovies.it.
“Abbiamo la sensazione – aggiunge – che sia inutile ogni discussione con la politica per quanto riguarda la pirateria e che purtroppo sembra una perdita di tempo, che magari potremmo utilizzare per accelerare e promuovere un’offerta legale in Rete e utilizzare le leggi che esistono”. “Bisogna prendere atto – aggiunge – che la politica italiana e’ favorevole alla pirateria e intende collaborare con essa, quindi noi dobbiamo cavarcela da soli. Ci stanno prendendo in giro e questo ci motiva a fare altre cose. Fino a quando il numero dei pirati sara’ superiore a quello di autori e produttori, non avremo risposte. Detto questo, la lotta alla pirateria per me non significa reprimere gli utenti, che sarebbe una scelta da stato di polizia, oltre che irrealizzabile”.
(ITALPRESS).