Protagonisti del mese, Scelte del mese

28 maggio 2012 | 11:53

Chi è Pietro Scott Jovane

Il 25 maggio è il giorno dell’incoronazione per Pietro Scott Jovane: amministratore delegato di Rcs, uno dei centri del potere editoriale non solo italiano ma anche europeo, da decenni luogo di battaglie aspre. Nato a Cambridge (Usa) nel 1968 da padre napoletano e madre scozzese, Scott Jovane ha quel che si dice ‘le spalle quadrate’. Sa di entrare in un terreno minato ma ha esperienza più che sufficiente per tenere a bada mine e cecchini, giornalisti impazienti, amministrativi disorientati, azionisti con il kriss tra i denti. Ha appena chiuso gli scatoloni in Microsoft Italia dove era presidente e amministratore delegato dal luglio 2008. Il che vuol dire che con il futuro ci sa fare e Rcs di futuro ne ha davvero un gran bisogno.
La formazione di Scott Jovane è originale per la media dei manager del nostro Paese. Nato e vissuto negli Stati Uniti, studi tra l’Italia e l’Inghilterra, ha grande familiarità  con il mondo anglosassone, cosa che, come tutti sanno, non solo non guasta ma è ormai indispensabile. Lo conosciamo da quando nel gennaio del 2007 è diventato country manager della divisione on line di Microsoft Italia, a cui fanno capo il portale Msn, i servizi on line Windows Live e la concessionaria di pubblicità  Microsoft Advertising, tanto che gli dedicammo sul numero 370 di Prima, del febbraio 2007, un lungo ritratto che qui riproponiamo perché spiega bene chi è l’uomo che ha ora in mano le redini del più grande gruppo editoriale italiano.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 428 – maggio 2012