TV: CRIPPA “D’URSO TORNA IN AUTUNNO, IN ESTATE VOLTI NUOVI”

MILANO (ITALPRESS) – Dal 4 giugno – ogni giorno dal lunedi’ al venerdi’ alle 14,45 – apre “Pomeriggio 5 Cronaca”.A condurre l’appuntamento pomeridiano dell’estate di Canale 5, un volto nuovo della rete ma che ha gia’ saputo farsi apprezzare dal pubblico televisivo. Alessandra Viero, 31 anni, e’ giornalista professionista dal 2006. Ha fatto parte della redazione del Tg4 e dalla sua fondazione, nel 2011, e’ tra i conduttori di TgCom24. I fatti del giorno, la cronaca, l’attualita’: “Pomeriggio 5 Cronaca”, realizzato da Videonews in collaborazione con News Mediaset, in due ore raccontera’ in presa diretta cio’ che accade in Italia e nel mondo. “Videonews non va in vacanza – si legge in una nota di Mauro Crippa, direttore generale dell’informazione – e continua a produrre programmi giornalistici anche d’estate, stavolta con un volto nuovo in conduzione: Alessandra Viero.Barbara D’Urso, dopo nove mesi ininterrotti di lavoro, tornera’ al timone del suo programma in autunno, come sempre. Barbara e’ una grande professionista, capace di passare dagli argomenti piu’ leggeri ai drammatici casi di cronaca. Lo ha dimostrato e continuera’ a farlo. Ma tutte le trasmissioni hanno una sospensione fisiologica per l’estate. E tutte le grandi reti come Canale 5 ne approfittano per sperimentare volti nuovi e nuove formule. Ed e’ quello che continueremo a fare per i programmi del pomeriggio come per quelli del mattino o della prima serata.”Pomeriggio 5 Cronaca” e’ proprio questo: un esperimento per rilanciare l’approfondimento giornalistico piu’ popolare quando tutti tradizionalmente chiudono i battenti”.(ITALPRESS).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi