New media

04 giugno 2012 | 9:42

Internet/ Usa, Megaupload.com chiede annullamento accuse

Per difetto di giurisdizione
Washington, 2 giu. (TMNews) – Megaupload.com ha presentato presso un tribunale degli Stati Uniti la richiesta di annullamento di tutte le accuse presentate contro i responsabili del sito, costretto alla chiusura dalla giustizia statunitense perché colpevole di pirateria informatica.
Secondo i legali infatti Megaupload – che ha sede ad Hong Kong – non può essere accusata o portata in tribunale dalla giustizia americana se non ha alcuna presenza negli Stati Uniti; inoltre è stata richiesto l’annullamento del congelamento dei beni della società  di gestione del sito, anche per poter far fronte ad eventuali spese processuali.