Cinema

04 giugno 2012 | 9:42

CINEMA: TWILIGHT MIGLIOR FILM AGLI MTV, BENE HUNGER GAMES

MA NON STRAVINCE, PREMIO COME MIGLIOR CAST PER ULTIMO POTTER

(Di Francesca Scorcucchi) (ANSA) LOS ANGELES, 4 GIU – Hunger Games, che sembrava dovere vincere tutto agli MTV movie awards, ha lasciato il passo, almeno parzialmente, a due vecchie conoscenze: The Twilight Saga: Breaking Dawn – Part 1 e Harry Potter and the Deathly Hallows – Part 2. Il primo ha vinto il secchiello di popcorn dorati per il miglior film, mentre l’ultimo episodio di Harry Potter ha ottenuto il premio per il miglior cast. Intendiamoci, non è che Hunger Games, ritenuto da molti come l’erede delle due popolari saghe, non abbia vinto nulla. Il film tratto dal best seller di Suzanne Collins si è aggiudicato quattro secchielli, compresi quelli, importanti, al migliore attore e alla migliore attrice, Josh Hutcherson e Jennifer Lawrence (gli altri sono stati quelli assegnati per la migliore trasformazione on-screen, a Elizabeth Banks e per la migliore scena di lotta). Tuttavia il film, che dipinge un futuro dispotico nel quale la popolazione è costretta a sottostare ad un crudele reality show in cui è in palio la vita del partecipanti, non è stato l’asso pigliatutto preventivato alla vigilia. Il cuore dei telespettatori di MTV è ancora rivolto ai capitoli finali della popolare saga vampiresca e delle avventure del maghetto Herry Potter. E’ infatti il pubblico a votare per gli MTV movie awards e gli spettatori hanno decretato che Robert Pattinson e Kristen Stewart, da quattro anni a questa parte sono in grado di mettere in scena il miglior bacio cinematografico. La coppia anche nella vita ha infatti vinto per la quarta volta consecutiva il premio ‘best kiss’. Poco è rimasto per gli altri film candidati: Jennifer Aniston ha vinto il premio “Best On-Screen Dirtbag”, ovvero miglior “farabutto sullo schermo”, per il suo ruolo odioso in Horrible boss, Shailene Woodley ha vinto il premio per la migliore prima performance per la sua interpretazione in Paradiso Amaro, il film indipendente che vedeva protagonista George Clooney. Il premio per la migliore canzone è andata ai LMFAO per “Party Rock Anthem,” dalla colonna sonora di 21 Jump Street. L’edizione 2012 degli MTV movie awards, dal Gibson Amphitheatre di Los Angeles, è stata presentata da Russel Brand che ha confermato il suo umorismo al limite dell’oltraggioso esordendo con una battuta sul suo ormai finito matrimonio con Katy Perry: “L’ultima volta che sono stato agli MTV Movie Awards ho finito per sposare qualcuno che era alla cerimonia, quindi stasera terrò gli occhi aperti, alla ricerca della mia prossima moglie”, poi ha rivolto le sue battute nei confronti di Kanye West e della sua ultima conquista Kim Kardashian. “L’ultima volta che Kanye è salito, ubriaco, su questo palco mentre io presentavo la serata, ha tolto molta pressione dalle mie spalle, così come Kim l’ha tolta col il suo record mondiale di matrimonio-veloce”. La serata è poi proseguita con il premio alla carriera, assegnato da Joe Perry e Stephen Tyler degli Aerosmith, a Johnny Depp, che si è esibito alla chitarra insieme ai Black Keys, un una versione di Gold On the Ceiling. “E’ praticamente un ‘esci dal mercato award’ – ha detto Depp, accettando il premio – viene dato a chi ha fatto ormai troppo”. Il premio “apripista” è andato a Emma Stone che era accompagnata dal fidanzato Adrew Garlfield. I due sono attesi al cinema a luglio con “The Amazing Spiderman”.(ANSA).