Telecom Italia: Patuano, calo titolo per fattori contingenti

ROMA (MF-DJ)–L’uscita dall’Eurostoxx50, in una giornata di volumi bassi, legati anche alla chiusura della Borsa di Londra. Cosi’ l’a.d. di Telecom Italia, Marco Patuano, spiega il forte calo del titolo, che ieri ha raggiunto i livelli del 1997. “Il titolo ha risentito molto di fattori contingenti” afferma Patuano, spiegando che “con l’uscita dall’Eurostoxx 50, tutti coloro che avevano titoli Telecom replicando l’indice si sono trovati nella necessita’ di scaricare il proprio portafoglio, peraltro in una giornata in cui la Borsa di Londra era chiusa”. Si sono pertanto “associati forti volumi di vendite e una minore presenza tecnica di operatori sul mercato”, proprio la chiusura di Londra. Patuano ha poi aggiunto che il presidente di Telecom I., Franco Bernabe’, ha fatto visita nella sede della Consob per un “normale confronto” con l’Authority di Borsa, che avviene quando si registrano anomali andamenti di un titolo, “nessuna dietrologia”. ren carlo.renda@mfdowjones.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci