Rcs/ Vicino l’accordo per la cessione di Flammarion a Gallimard

‘Il Sole 24 ore’: resta il nodo del prezzo, verso quota 220 mln
Milano, 7 giu. (TMNews) – La cessione da parte di Rcs MediaGroup di Flammarion alla casa editrice Gallimard “entra in dirittura d’arrivo”. E’ quanto scrive ‘Il Sole 24 ore’ di oggi. “Entro la fine della settimana – riferisce il quotidiano – dovrebbe infatti essere raggiunto un primo accordo per la vendita della controllata di Rcs MediaGroup, editore del ‘Corriere della Sera’, che dovrebbe dunque venire definito nelle sue linee guida”.
Uno dei nodi sulla trattativa su cui è impegnato l’advisor Mediobanca (primo socio di Rcs, ndr) “resta comunque il prezzo”.
Rispetto ai 250-300 milioni chiesti inizialmente dalla Rizzoli, “secondo indiscrezioni, le parti potrebbero essersi accordate per un prezzo vicino ai 220 milioni”. All’operazione, una volta uscita completamente Rcs, potrebbe prendere parte il fondo sovrano francese Fsi, rilevando una quota di minoranza di Flammarion.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari