Facebook/ Nasdaq rimborserà  40 milioni per problemi Ipo

Ma investitori avrebbero subito perdite superiori ai 100 milioni
New York, 6 giu. (TMNews) – Un piano da circa 40 milioni di dollari è stato presentato dalla Nasdaq Omx Group, la società  che controlla il listino tecnologico su cui si è quotato Facebook, per rimborsare gli investitori che hanno subito delle perdite a causa dei problemi tecnici che hanno caratterizzato l’Ipo del social network, lo scorso 18 maggio.
Nasdaq prevede di versare 13,7 milioni di dollari in contanti e la restante parte in sconti e benefit da sfruttare nell’arco dei prossimi sei mesi. Il documento è stato presentato alla Securities and Exchange Commission, la Consob americana. Il piano però non copre nemmeno la metà  delle perdite: gli investitori avrebbero perso oltre 100 milioni di dollari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti