CINEMA: ‘MADAGASCAR 3’ IN ANTEPRIMA AL GIFFONI FILM FESTIVAL

ROMA (ITALPRESS) – L’attesissimo “Madagascar 3 – Ricercati in Europa”, il terzo capitolo della fortunata serie animata, sara’ presentato in anteprima nazionale al Giffoni Film Festival il prossimo 15 luglio. Ambientato anche in Italia, per la prima volta in 3D e con migliaia di gag che si susseguono ad una rapidita’ vorticosa, il terzo atto della milionaria franchise della Dreamworks, arriva dopo i successi internazionali di “Madagascar” (2005) e “Madagascar 2” (2008).
A dare voce al leone Alex e alla zebra Marty, ancora Ale & Franz che saranno presenti a Giffoni proprio in occasione dell’anteprima per incontrare i ragazzi del Festival. Uno spettacolare circo itinerante, un tentato colpo al casino’ di Monte Carlo che ricorda quelli di “Ocean Eleven”, nuovi esilaranti personaggi (come l’inflessibile poliziotta francese Chantel DuBois), e tanti luoghi differenti tra cui una Roma turistica e straordinariamente verosimile (tra vespe con mille specchietti retrovisori e perfetti treni della Stazione Termini), sono sole alcune delle novita’ del terzo capitolo della serie d’animazione diretto in 3D dal trio Eric Darnell, Tom McGrath e Conrad Vernon, che sara’ nelle sale italiane il prossimo 22 agosto distribuito dalla Universal Pictures International Italy.
Con “Madagascar 3 – Ricercati in Europa”, il Giffoni Film Festival, in programma dal 14 al 24 luglio a Giffoni Valle Piana (Salerno), segna il primo grande appuntamento tra le anteprime che andranno ad arricchire il calendario del festival diretto da Claudio Gubitosi.
(ITALPRESS).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo