Comunicazione

07 giugno 2012 | 16:21

AGCOM: DONADI “INTERROGAZIONE SU SPRECO DOPPIA SEDE NAPOLI-ROMA”

ROMA (ITALPRESS) – “E’ inconcepibile che l’Autorita’ Garante per le Comunicazioni abbia due costosissime sedi, una a Roma ed una a Napoli, come oggi sottolinea il blog ‘Pubblica Accusa’ (pubblicaaccusa. Blogspot.it). Dopo le nomine di ieri, si tratta di un’altro duro colpo alla credibilita’ dell’Agcom. Abbiamo presentato un’interrogazione per chiedere al governo i motivi di questa doppia sede e se non ritenga necessario, in sede di Spending Review, ridurre i costi e trasferire l’Agcom in un’unica sede, come logica vorrebbe. Peraltro il palazzo di Napoli e’ di proprieta’ del gruppo Caltagirone, proprietario, tra gli altri, di ‘Messaggero’, ‘Mattino’ e ‘Gazzettino di Venezia’. Una commistione, sicuramente legittima e trasparente, tra controllato e controllore, che sarebbe meglio evitare”. Lo afferma in una nota il capogruppo Idv alla Camera Massimo Donadi.
(ITALPRESS).