INTERNET: I CELLULARI NEL 2017 SARANNO PIU’ DI ESSERI UMANI

9 MLD CONTRO 7,4; BOOM FAVORITO DA TRAFFICO DATI E SERVIZI CLOUD

(ANSA) – LONDRA, 07 GIU – Presto sulla Terra ci saranno più cellulari che persone. La previsione viene dalla Ericsson. Il boom – 9 miliardi di telefonini contro 7,4 miliardi di esseri umani entro il 2017 – sarà  a quanto pare provocato dal crescente consumo di contenuti digitali ‘cloud’, ovvero file conservati sulla rete piuttosto che sui telefonini stessi. L’internet mobile è insomma il vero business del futuro. Secondo la ricerca della Ericsson il traffico dati aumenterà  infatti 15 volte entro i prossimi cinque anni. Per allora l’85% dell’umanità  avrà  accesso alla banda larga via rete cellulare rispetto al 50% di oggi. La metà  degli utenti totali potrà  poi collegarsi a una rete 4G rispetto ai 315 milioni di oggi. “Nel 2008 – analizza l’ad di Ericsson Hasn Vestberg – c’erano 4 miliardi di utenze mentre nel nel 2017 si viaggerà  verso i 9 miliardi. Con questo tipo di connettività  non ci saranno più differenze fra utenti business e utenti privati”. La rete nel telefonino sta infatti trasformando gli stili di vita: circa il 40% di chi possiede uno smartphone accede a internet attraverso le diverse applicazioni ancora prima di alzarsi dal letto; il traffico ha poi un picco del 70% nella fascia oraria in cui la gente si reca al lavoro. Il maggior utilizzo di internet si registra poi tra i possessori di un iPhone – il ‘melafonino’ è seguito da Android e Windows Phone. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci