Comunicazione, New media

08 giugno 2012 | 9:44

Google/Acquisto Twitter sarebbe agevolato da flop Ipo Facebook

Accordo più conveniente grazie a svalutazione sito microblogging

New York, 7 giu. (TMNews) – A risentire dello sbarco in Borsa deludente di Facebook non è soltanto Wall Street, ma anche la Silicon Valley. Il flop dell’Ipo ha infatti ridimensionato il valore di Twitter, rendendolo un boccone più appetibile per Google. E il motore di ricerca, che aveva già  in passato mostrato interesse per il social network, potrebbe quindi essere pronto a fare una offerta nei prossimi mesi.

Una fonte vicina al colosso di internet ha rivelato al sito specializzato Business Insider settimana scorsa che il team di Google responsabile dello sviluppo è dispiaciuto di non avere fatto più pressione sul management per comprare Twitter “quando poteva”, ovvero prima che il valore del social network schizzasse a circa 8 miliardi di dollari. Ma non è ancora troppo tardi.

Il debutto deludente di Facebook ha reso evidente che il mondo della finanza non è particolarmente interessato ai siti con milioni di utenti e poco fatturato. Il valore di Twitter si è così ridimensionato e una fonte vicina al sito di microblogging ha detto che “Google è ancora in tempo per l’acquisizione”.

L’acquisizione porterebbe vantaggi per entrambe le società .
Twitter ha bisogno di sviluppare pubblicità  personalizzate per aumentare le entrate, un campo dove Google ha molta esperienza. E il motore di ricerca, per restare al passo con i tempi, deve puntare sul traffico mobile, il terreno ideale di Twitter. I presupposti, quindi, non mancano. Ma l’ultima parola spetta a Google.

A24-Tam