Scienza/Tastiera virtuale che si “materializza”

I tasti fisici spuntano volontà  dallo schermo

Roma, 8 giu. (TMNews) – L’azienda californiana Tactus Technology ha presentato il prototipo di una tecnologia in grado di far “spuntare” a volontà  tasti fisici dalla superficie di uno schermo come quello di un tablet. L’obiettivo è permettere a chi scrive di di “sentire” la posizione del tasto, ovviando a quello che è un difetto delle tastiere “virtuali”, sulle quali è difficile digitare lunghi testi e praticamente impossibile farlo senza guardare, come i dattilografi esperti. Il sistema proposto da Tactus Technology prevede uno schermo coperto da una membrana al di sotto della quale corrono dei canaletti attraverso i quali fluisce un olio trasparente. Il flusso dell’olio può essere controllato in modo da far gonfiare la membrana nei punti in cui è necessario che appaia un tasto. Per ora, il sistema è ancora a livello di prototipo non utilizzabile, tuttavia ha destato molto interesse fra gli operatori del settore. Anche altre aziende stanno sperimentando tecnologie analoghe per conferire “fisicità ” ai tasti virtuali.
Nel link, video dimostrativo: http://www.youtube.com/watch?v=bwbO2JvW6lE&feature=related

Fus

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti