TLC

11 giugno 2012 | 11:32

AUTORITHY: POSTERARO, IO AD AGCOM DA GIURISTA INDIPENDENTE

(ANSA) – ROMA, 11 GIU – “Vorrei tenermi lontano da ogni polemica ma non posso più esimermi dal tutelare la mia persona fornendo alla pubblica opinione elementi di verita”: “ho accettato la proposta che mi è stata fatta di essere candidato a far parte dell’autorithy come tecnico indipendente, candidato da forze politiche che hanno riconosciuto e apprezzato questa mia qualità , ma non connotato politicamente, né tantomeno politicamente schierato”. E’ quanto afferma in una lettera pubblicata dal Corriere della Sera, Francesco Posteraro. “Da dirigente del servizio commissioni prima, da capo del servizio assemblea poi e infine da vice segretario generale – spiega quindi Posteraro -, mi sono occupato innumerevoli volte di questioni e testi normativi, e non di poca importanza, concernenti le materie su cui è chiamata a intervenire l’Agcom. Organismo che esercita innanzitutto poteri di regolazione e nel quale la presenza di un giurista è quindi indispensabile. Un giurista, vorrei sottolineare – aggiunge -, mai legato da rapporti di alcun genere con i soggetti sottoposti ai poteri dell’authority, assolutamente non condizionabile da alcuno”.