Comunicazione

11 giugno 2012 | 11:58

Rai: Di Pietro, Zavoli convochi Tarantola in Vigilanza

ROMA (MF-DJ)–Il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, ha inviato oggi una lettera al presidente della Commissione di Vigilanza Rai, Sergio Zavoli, per chiedergli di “convocare in Commissione la dott.ssa Tarantola allo scopo di conoscerne intendimenti e programmi per il servizio pubblico e di valutarne approfonditamente i requisiti di competenza nella materia, l’eventuale sussistenza di conflitti d’interesse e l’indipendenza”.

“La decisione del Governo – scrive Di Pietro nella missiva – di indicare a Presidente della Rai Anna Maria Tarantola, ha impresso una forte accelerazione al procedimento di sostituzione dell’attuale Consiglio di amministrazione. Spetta, adesso, alla Commissione da Lei presieduta compiere tutti gli atti di sua competenza. E’ importante – spiega Di Pietro – che tutti i componenti della Commissione siano messi nella condizione di esprimere, con il massimo della consapevolezza e delle informazioni, il loro voto sul Presidente indicato dal Governo e sui sette membri che dovranno eleggere per il nuovo Cda della Rai. Per questa ragione, Le chiedo di convocare in Commissione la dott.ssa Tarantola allo scopo di conoscerne intendimenti e programmi per il servizio pubblico e di valutarne approfonditamente i requisiti di competenza nella materia, l’eventuale sussistenza di conflitti d’interesse e l’indipendenza”.

“Le chiedo, altresi’, di stabilire, dopo la scadenza dei termini, un tempo adeguato per esaminare i curricula dei candidati e per programmare la loro audizione in Commissione. Il nostro scopo e’ di evitare che si ripeta, anche per il nuovo Cda della Rai la vergognosa spartizione tra i partiti della maggioranza avvenuta per l’Agcom”. Secondo Di Pietro “chi vuole sul serio una Rai libera dai partiti, dai condizionamenti delle lobbies e dai conflitti d’interesse, non puo’ temere in alcun modo la trasparenza”. pev