RAI: FNSI, SERVE NETTA DISCONTINUITA’ CON GESTIONE ATTUALE

(ANSA) – ROMA, 11 GIU – “La più netta discontinuità  rispetto alla gestione attuale della Rai. Questa è la richiesta del sindacato dei giornalisti, nelle ore in cui ancora c’é chi, al vertice di viale Mazzini, si rifiuta di prendere atto della situazione insostenibile del servizio pubblico”. E’ quanto si legge in una nota della Fnsi. “Il sindacato – prosegue la nota – ha espresso riserve sul metodo seguito dal governo e ha chiesto che venga chiaramente esplicitato il mandato dei nuovi vertici: è indispensabile avere la certezza che per la Rai si voglia un rilancio, nel segno della qualità , del rifiuto delle censure e delle autocensure e nel recupero delle tante professionalità  emarginate. Il governo è tenuto a dare risposte convincenti e rispettose dell’autonomia della Rai. Ma non può rivendicare meriti nella difesa del servizio pubblico chi ne ha gestito il declino, in termini di autonomia, di pluralismo, di trasparenza”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi