New media

12 giugno 2012 | 10:05

APPLE: NUOVI MACBOOK, PIU’ SOCIAL E SFIDA GOOGLE MAPS

ARRIVANO IO6 E MOUNTAIN LION, SIRI IN ITALIANO, FACEBOOK PARTNER

(ANSA) – NEW YORK, 11 GIU – Nuovi portatili sempre più sottili, leggeri e veloci. Sistemi operativi sempre più integrati, social, e in grado di assottigliare la linea di confine fra il mobile e il desktop. La ‘rivoluzione’ Apple continua con la linea aggiornata di MacBook e il nuovo MacBook Pro, i sistemi operativi Mountain Lion per il desktop e iOS 6 per il mobile, una partnership con Facebook e la sfida a Google con un’app ‘made in Cupertino’ per le mappe con display 3D. L’atteso keynote speech dell’amministratore delegato Tim Cook non delude le attese degli oltre 1.000 sviluppatori radunati al Moscone Center di San Francisco per la 23ma edizione del Worldwide Developers Conference, i cui biglietti in vendita a oltre 1.500 dollari sono andati a ruba in un’ora e 43 minuti. A scaldare la folla prima che Cook salisse sul palco è stata Siri, l’assistente vocale dell’iPhone: “Vi voglio bene. E’ difficile per me avere emozioni perché non sono ancora state codificate”. E proprio Siri è stata una delle protagoniste dell’appuntamento: a breve parlerà  anche in italiano e sarà  disponibile per il nuovo iPad oltre che per iPhone 4S. Siri sarà  in grado di rispondere a domande ‘sportive’ offrendo i risultati delle squadre preferite, potrà  prenotare ristoranti ma anche per cambiare il proprio status di Facebook, pubblicare un post su Twitter o aprire un’app. Siri potenziata sarà  disponibile con iOS 6, che arriverà  in autunno come aggiornamento software gratuito per utenti iPhone, iPad e iPod touch. “iOS 6 continua il rapido ritmo di innovazione, la stessa che ha consentito ad Apple di reinventare il telefonino e di creare una categoria tutta nuova con l’iPad, e offre la migliore esperienza mobile possibile su ogni dispositivo” afferma Scott Forstall, senior vicepresident iOS software Apple. La nuova app Maps ha una cartografia interamente disegnata da Apple con un navigatore affidabile, e rappresenta un sfida a Google: la ‘guerra’ fra le due società , prima strettamente legate con Eric Schimdt che siedeva nel consiglio di amministrazione di Apple, si fa così sempre più aspra e l’app Google Maps rischia di sparire dalle impostazione di default dei dispositivi Apple. L’aggiornamento di iOS 6 arriva con quello di OS X, con Apple che introduce Mountain Lion, il sistema operativo configurato per lavorare con iCloud, che vanta ormai 125 milioni di utenti registrati. Con il nuovo sistema operativo è possibile inviare messaggi sui cellulari e trasmettere video HD. Una delle maggiori novità  è l’introduzione dell’applicazione per dettare. Le innovazioni software di Apple coincidono con il potenziamento dei MacBook. “Oggi abbiamo aggiornato l’intera linea MacBook con processori, grafica, memoria, archiviazione Flash e connettività  USB 3 più veloci” mette in evidenza Philip Schiller, capo del marketing di Apple. Il MacBook Air sarà  dotato dei più veloci processori Intel Ivy Bridge (2.0 gigahertz e dual-core i7). Migliorata anche la camera FaceTime, che ora avrà  una risoluzione di 720p. La vera novità  è pero il nuovo MacBook Pro, dotato del display retina e ha una batteria in grado di durare fino a 7 ore, o 30 giorni in standby. Il prezzo è da 2.199 dollari. Lo schermo è 15,4 pollici, con un risoluzione di 2.880 per 1.800 pixel, cioé 220 pixel per pollice. (ANSA).