TLC

13 giugno 2012 | 10:11

Brasile: operatori tlc si assicurano licenze 4G per 2,6 mld brl

SAN PAOLO (MF-DJ)–Tutte e quattro le maggiori compagnie di telecomunicazione in Brasile si sono assicurate nuove licenze 4G di telefonia mobile per offrire servizi ad alta velocita’ a Internet, con un esborso sostanzialmente in linea con le attese.
Il governo brasiliano ha assegnato le frequenze per consentire agli operatori il lancio dei servizi 4G in alcune delle
principali citta’ del Brasile in vista della Confederations Cup che si terra’ a giugno del 2013, anche se alcuni esperti
hanno criticato la decisione sostenendo che le compagnie telefoniche stanno ancora lanciando le reti 3G.
Due licenze in asta offrono un maggior spettro di frequenze e pertanto hanno attratto offerte con un maggior premio rispetto alla base d’asta. Telefonica Brasil ha vinto una delle licenze con un’offerta di 1,1 mld brl (533 mln usd) e un premio del 75% rispetto al prezzo minimo di 630 mln, mentre la Claro della messicana America Movil ha pagato 845 mln, il 34% in piui’ rispetto al prezzo minimo. Le due licenze consentono l’accesso a 40 megahertz nello spettro dei 2,5 gigahertz, ha spiegato l’Anatel, che ha inoltre offerto altre due licenze con 20 megahertz di frequenze. Tim Participacoes (gruppo Telecom Italia) ha pagato 340 mln per la licenza, con un premio dell’8%, e Oi 331 mln con un premio del 5% rispetto alla base d’asta di 315 mln. red/est/mur