TLC

13 giugno 2012 | 13:44

TELECOM: S&P ALZA RATING BREVE TERMINE CON NUOVI CRITERI

CON NUOVO METODO CONSIDERATA ANCHE LIQUIDITA’

(ANSA) – MILANO, 13 GIU – S&P ha elevato il rating a breve termine di Telecom Italia da A3 ad A2 in virtù dei nuovi criteri di misurazione che tengono conto anche della liquidità , che S&P continua a definire “adeguata” per il gruppo. Lo si legge in una nota in cui viene ribadito il giudizio ‘BBB’ sul merito di credito a lungo termine, che continua a riflettere il rischio che l’attuale momento difficile per il debito sovrano dell’Italia potrebbe minacciare gli sforzi di Telecom di ridurre la leva sul debito. I rating di S&P, prosegue la nota, “continuano a riflettere la precedente visione di S&P sulla posizione competitiva solida di Telecom nella rete fissa, nella banda larga e, in tono minore, sul mercato della telefonia mobile, da cui deriva una “profittabilità  superiore al normale e gran parte della sua cassa”. Una posizione competitiva che “trae beneficio anche dalla carenza di concorrenza sulla rete fissa e dalla esposizione ai paesi in forte crescita come il Brasile”.(ANSA).