Raiuno: Mazza, ascolti in calo legati a trasmissione Ferrara

(AGI) – Roma, 13 giu. – La riconferma del programma di Giuliano Ferrara nel palinsesto di Rai Uno del prossimo autunno “e’ una scelta dei direttori generali che si sono succeduti. L’accordo infatti e’ stato siglato da Mauro Masi e confermato da Lorenza Lei. Anche in questo caso si e’ trattato di una valutazione puramente editoriale”. Cosi’ il direttore di Rai Uno, Mauro Mazza, a margine della presentazione della quarta edizione del premio giornalistico ‘Biagio Agnes’. “Diciamo – ha sottolineato – che senza l’appuntamento quotidiano con Ferrara quest’anno Rai Uno avrebbe nel prime time lo stesso ascolto dello scorso anno. Quindi – ha ribadito – sarebbe l’unica rete italiana col segno piu’ rispetto al 2011, mentre siamo con un segno meno, comunque marginale rispetto al calo di altri canali”. (AGI) Rm9/Gav (Segue)
Il direttore di Rai Uno ha quindi auspicato che “i nuovi vertici, una volta insediati, dovranno fare un rinnovamento profondo anche a partire da alcune certezze, come ad esempio Rai Uno. Sono persone avvedute e sapranno certamente rendersi conto. Rai Uno – ha aggiunto Mazza – ha avuto ascolti eccellenti questa primavera, nonostante abbia pagato pegno dal rodaggio della direzione intrattenimento e da alcuni prodotti fiction, come il Titanic che – ha osservato – e’ stata una interminabile sofferenza in termini di ascolti. Nonostante questo – ha concluso – la leadership di Rai Uno e’ ribadita e consolidata”. (AGI) Rm9/Gav

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi