Editoria

13 giugno 2012 | 14:48

RAI1: QUARTA EDIZIONE DEL PREMIO BIAGIO AGNES

ROMA (ITALPRESS) – Giunto alla sua quarta edizione, il Premio Biagio Agnes, importante riconoscimento internazionale di giornalismo, rappresenta ormai un tradizionale e consolidato appuntamento di cultura e informazione, trasmesso su Rai1 mercoledi’ 20 maggio.
Celebri nomi del mondo dell’informazione e della comunicazione saranno riuniti in un evento volto a valorizzare e premiare la professione giornalistica, cosi’ come era nelle intenzioni del fondatore, Biagio Agnes, lo storico giornalista nonche’ Direttore generale della Rai, da sempre impegnato nello sviluppo della comunicazione e del giornalismo in ogni suo aspetto, al fine di incentivare, valutare e cogliere i profondi cambiamenti che questo mestiere ha subito anche attraverso l’evoluzione tecnologica.
Il Premio Biagio Agnes, che quest’anno si svolgera’ per la prima volta a Capri, e’ promosso e organizzato dalla Fondazione Biagio Agnes, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con i Patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Campania, del Comune di Capri, della Camera di Commercio di Napoli, dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e della Scuola di Giornalismo dell’Universita’ degli Studi di Salerno.
La giuria del Premio e’ composta da: Gianni Letta (Presidente), Paolo Garimberti (Presidente Onorario del Premio), Giulio Anselmi, Maurizio Belpietro, Virman Cusenza, Giuliano De Risi, Giampiero Gramaglia, Roberto Iadicicco, Paolo Liguori, Pierluigi Magnaschi, Giuseppe Marra, Antonio Martusciello, Mauro Mazza, Roberto Napoletano, Mario Orfeo, Mario Pirani, Antonio Preziosi, Mario Sechi e, di diritto, il Presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti Enzo Iacopino, e il Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro.
Come gli scorsi anni, il rigore della manifestazione e’ assicurato da un Comitato di Garanti, composto dal Segretario Generale Onorario della Presidenza della Repubblica Gaetano Gifuni, dal Presidente Onorario RCS Cesare Romiti, dall’economista Professor Pellegrino Capaldo e dal Rettore dell’Universita’ degli Studi di Salerno, Professor Raimondo Pasquino.
(ITALPRESS) – (SEGUE).
A ricevere il Premio Biagio Agnes 2012, saranno alcuni dei nomi piu’ illustri del mondo del giornalismo nazionale ed internazionale.
Quest’anno il Premio Internazionale verra’ consegnato a Seymour Hersh, giornalista di fama mondiale e Premio Pulitzer per le sue inchieste in ambito militare.
Considerato uno dei giornalisti piu’ noti degli Stati Uniti grazie al suo reporting sul massacro del My Lai, Hersh e’ attualmente giornalista e autore per il “New Yorker” per cui si occupa di temi geopolitici, di sicurezza e militari.
Non meno di rilievo gli altri premiati. A Piero Ostellino il Premio alla Carriera. All’editorialista de “Il Sole 24 Ore”, Stefano Folli, il Premio Carta Stampata. Per la Televisione la giornalista conduttrice della rubrica “Speciale Tg1″, Monica Maggioni, unica italiana embedded all’esercito statunitense durante la seconda Guerra del Golfo. Ex aequo il Premio per la Radio ad Alfredo Provenzali, voce storica della radio, radiocronista della trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto” e a Riccardo Cucchi, caporedattore di Radio Uno Sport, il quale ha raccontato ben sei Mondiali di calcio e sette Olimpiadi.
Il Premio Giornalista Scrittore, invece, verra’ consegnato a Piero Angela, giornalista televisivo e autore del libro “A cosa serve la politica?”. Al caporedattore di Repubblica.it, Giuseppe Smorto, il Premio Nuove Frontiere del Giornalismo. Infine, il Premio Giovani under 35 ad Alessandra Viero conduttrice del Tgcom24 e da poco nuovo volto di “Pomeriggio 5″ per la stagione estiva.
Un Premio Speciale e’ stato, inoltre, assegnato a Elvira Terranova, corrispondente siciliana dell’Adnkronos, a Giovanni Tizian, cronista che dall’inizio del 2012 vive sotto scorta per aver raccontato e documentato il radicamento delle mafie al nord e a Padre Enzo Fortunato, autore del libro “Siate amabili”.
La Cerimonia di premiazione avra’ inizio alle 21.00 di sabato 16 giugno e sara’ condotta da Mara Venier. L’evento, ripreso da Rai1 andra’ in onda il 20 giugno, in seconda serata.
Sul palco della Certosa di San Giacomo di Capri, oltre alle figure illustri del giornalismo internazionale si alterneranno anche grandi artisti della musica italiana. Ad omaggiare questa prima edizione caprese saranno Peppino di Capri, il cantautore Mario Lavezzi e le Div4s, con un repertorio di brani evergreen, tra tradizione e revisione dei piu’ famosi brani della musica italiana.
(ITALPRESS).