Editoria

14 giugno 2012 | 10:01

EDITORIA: SORU CEDE A IMPRENDITORE PISANO 25% QUOTE L’UNITA’

ACCORDO FIRMATO OGGI A MILANO, PATRON TISCALI VERSO USCITA

(ANSA) – CAGLIARI, 13 GIU – Renato Soru ha ceduto un quarto delle azioni del giornale L’Unità . Siglato il passaggio del 25% delle partecipazioni della società  editrice Nuova Iniziativa Editoriale (Nie) dal patron di Tiscali all’imprenditore farmaceutico pisano Maurizio Mian. A firmare l’accordo, oggi in uno studio milanese, è stato l’avvocato di fiducia dell’ex governatore della Sardegna, Giuseppe Macciotta: siglati sia i patti parasociali che l’accordo quadro generale. In questo modo, Soru ha ridotto la sua partecipazione nel giornale fondato da Antonio Gramsci (che dal 2008 controllava con l’98% delle quote), cedendo un quarto del suo pacchetto al manager toscano. Oltre a Mian, secondo voci non confermate, sarebbero pronti ad entrare nella società  Nie anche un’azienda specializzata in comunicazione e riconducibile al Partito democratico che, attraverso lo studio legale Lombardi-Molinari e associati di Milano, avrebbe intenzione di acquistare una quota poco sotto il 3%. Entro la fine del mese, poi, una società  della Lega delle Cooperative dovrebbe acquistare anche un ulteriore 20% delle partecipazioni di Nie, facendo così passare di mano il controllo del giornale da Soru al nuovo assetto azionario. (ANSA).