WIKILEAKS:CONSIGLIERE CLINTON,LATO NEGATIVO NUOVE TECNOLOGIE

PER ALEC ROSS ‘E’ ESEMPIO DI COME POSSONO LAVORARE CONTRO USA’

(ANSA) – TORINO, 14 GIU – “Wikileaks è un esempio di come la connettività  e le nuove tecnologie possono lavorare contro gli Stati Uniti”. E’ quanto ha detto Alec Ross, Senior Advisor for Innovation della segretaria di Stato Hillary Clinton, durante il forum, organizzato all’Itc di Torino, dedicato a ‘La diplomazia al tempo di twitter”, cui partecipa il ministro degli esteri Giulio Terzi. “Con le nuove tecnologie – ha detto Ross – il potere si sposta dall’alto in basso. Grazie ad esse le decisioni delle gerarchie vengono sempre più messe in discussione dai cittadini. Ma di internet non dobbiamo avere una visione utopistica: la tecnologia è neutra e prende i valori di chi la utilizza”. Tra le cose positive, Ross ha citato la campagna che, in occasione del terremoto di Haiti, permise di raccogliere in due settimane quaranta milioni di dollari da destinare agli aiuti umanitari. Tra quelle negative ha citato Wikileaks.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti