INTERNET: TERZI, SOCIAL MEDIA PERCEPISCONO EMOZIONI SOCIETA’

(AGI) – Torino, 14 giu. – “I social media sono strumenti fondamentali per percepire le grandi correnti, le emozioni, le esigenze, i pensieri di societa’ intere, non soltanto di individui”. E’ quanto ha affermato il ministro degli Affari Esteri, Giulio Terzi oggi a Torino intervenendo al convegno “Twiplomacy – La diplomazia al tempo di Twitter” che si e’ svolto presso il Campus ITC-ILO. Secondo il ministro, Twitter e Facebook e i social media in generale hanno cambiato la diplomazia “per l’immediatezza che consente quell’estrema semplificazione di messaggi”. “E’ un’estrema semplificazione – ha aggiunto Terzi – su una realta’ complessa. Di conseguenza e’ uno strumento che serve a lanciare dei segnali, delle notizie che devono poi essere approfondite”. Per il ministro si tratta quindi di uno strumento “utilissimo, di grande efficacia, con grande diffusione” ma che “nello stesso tempo richiede anche un notevole senso di responsabilita’, di approfondimento di quelle che poi sono le fasi successive che sono tipiche del lavoro dei giornalisti e della diplomazia”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi