Wind: scende in campo con Torneo di calcio per l’Integrazione

ROMA (MF-DJ)–Wind, con il patrocinio del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, “scende in campo” con la Wind Integration Cup, un torneo di calcio a 5 squadre, miste, tra italiani e stranieri. La manifestazione si svolgera’ nei mesi di giugno, luglio e settembre a Firenze, Genova, Milano, Parma, Reggio Calabria, Roma, Torino e Udine. Il torneo dell’Integrazione Wind Cup, si legge in una nota, prevede la partecipazione di 64 squadre per un totale di circa 800 iscritti. La fase finale, sara’ disputata nel centro sportivo Giulio Onesti all’Acqua Acetosa di Roma, e si concludera’ con l’assegnazione della Wind Integration Cup. Per l’occasione e’ prevista una cena multietnica aperta a tutti i partecipanti e alle loro famiglie e amici, animata da gruppi musicali delle diverse etnie. Un momento di festosa e concreta vicinanza tra i popoli. Per Mauro Accrogliano’, Direttore Marketing Mobile Consumer di Wind: “L’azienda e’ stata la prima compagnia telefonica mobile italiana ad intuire le reali potenzialita’ del mercato etnico, proponendo tariffe semplici e trasparenti per chiamare i propri cari sia in Italia sia all’estero e offre servizi dedicati di customer care in lingua madre e la diffusione di materiale informativo fino a dodici lingue. In particolare, – continua il manager – Wind, in linea con la strategia rivolta al segmento etnico, ha realizzato una partnership che consentira’ di effettuare il trasferimento internazionale del credito in mobilita’”. red/cat

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci