Comunicazione

15 giugno 2012 | 13:40

Scienza/ Con Kinect si ritrovano gli oggetti perduti in casa

Sistema messo a punto da due ricercatori informatici
Roma, 15 giu. (TMNews) – Shahriar Nirjon e John Stankovic, ricercatori dell’Università  della Virginia, hanno sviluppato un sistema basato su telecamera e su due software per tenere sott’occhio gli oggetti di casa, in modo da non perdere più il telecomando, le chiavi o gli occhiali. Il progetto si chiama Kinsight ed è basato sui sensori del Kinect di Microsoft, il sistema di controllo per videogiochi già  impiegato in diverse applicazioni al di fuori dell’universo ludico. I due software servono a distinguere gli oggetti fra loro e analizzarne i movimenti nell’ambiente sotto controllo.
Gli utenti devono dapprima inserire gli oggetti di cui vogliono seguire le tracce, in modo che Kinsight sappia cosa cercare. Il sistema è ancora in fase di prova, ma i due inventori affermano di averlo già  fatto funzionare in uno “scenario realistico”, e che si è dimostrato in grado di “rintracciare tutti gli oggetti con cui si interagisce nella vita di tutti i giorni”, e che siano stati nascosti, dimenticati o persi nella stanza.