TELECOM: 7,5 MLN IN NUOVE IMPRESE, SILICON VALLEY ITALIANA

PATUANO, PORTEREMO NOSTRI CENTRI RICERCA IN ATENEI,VICINO AI BAR

(ANSA) – ROMA, 15 GIU – Passa alla fase 2 il progetto di Telecom Italia per lo sviluppo di start up innovative. Con 2,5 milioni di euro di investimenti l’anno per il triennio 2012-2014, il nuovo Working capital accelerator mira a favorire lo sviluppo di una “Silicon Valley” italiana grazie alla collaborazione con soggetti pubblici e privati tra i quali il ministero dell’Istruzione. In tre anni, Telecom Italia ha selezionato oltre 2.500 nuovi progetti imprenditoriali legati alle tecnologie e all’innovazione, ha contribuito alla fondazione di 13 start up e all’avvio di altre 34 e ha finanziato 58 progetti di ricerca. “Abbiamo iniziato a girare le università  e a spiegare ai ragazzi che se hanno idee innovative, noi siamo interessati”, ha detto l’amministratore delegato di Telecom, Marco Patuano alla conferenza “Italian rainforest. Impariamo a crescere”. Un passo in più sarà  portare alcuni centri ricerca del gruppo all’interno degli atenei. “Abbiamo chiesto spazi fisici per spostare i miei ricercatori dentro le università  – ha spiegato Patuano – Paghiamo tanto di più al metro quadro quanto più siamo vicini alla caffetteria, vogliamo contaminazioni tra studenti e ricercatori. Ci sono un paio di università  che hanno voglia di starci a sentire. Ci saranno novità “. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci