MURDOCH: CAMPBELL, RUPERT ‘CHIAMO’ BLAIR SULL’IRAQ’

EST:MURDOCH
2012-06-16 10:40
MURDOCH: CAMPBELL, RUPERT ‘CHIAMO’ BLAIR SULL’IRAQ’
RIVELA NEI SUOI DIARI LO SPIN DOCTOR DELL’ALLORA PRIMO MINISTRO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 16 GIU – Rupert Murdoch chiamò Tony Blair esortandolo a non rimandare l’avvio delle operazioni in Iraq nel 2003. A rivelarlo è Alastair Campbell, ex capo della comunicazione dell’allora primo ministro Tony Blair, nei sui diari che il Guardian sta pubblicando a puntate. Secondo Campbell ci furono tre telefonate nel marzo del 2003, ovvero una settimana prima del voto cruciale ai Comuni sull’Iraq. Da parte sua la News Corporation, la società  del magnate australiano, smentisce categoricamente definendo “spazzatura” le affermazioni di Campbell. Murdoch ha intanto dichiarato davanti alla commissione Leveson (istituita in Gran Bretagna a seguito del ‘Tabloidgate’ per indagare sui rapporti tra media e politica) di nona aver “mai chiesto nulla ad un primo ministro”. Sulla vicenda l’ufficio di Tony Blair non ha roispèosto a domande o commentato. (ANSA).
RP/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari