Roma Fiction Fest, dalla Regione via libera all’edizione 2012

Finanziamento 1,5 mln,Auditorium-Parco Musica location principale

Roma, 16 giu. (TMNews) – La giunta della Regione Lazio ha approvato la delibera che sostiene l`iniziativa con un finanziamento di 1 milione e 500 mila euro: anche quest`anno sarà  l`Apt (Associazione produttori televisivi) a curare l`organizzazione e la promozione del festival, mentre con successivi accordi saranno definiti le modalità  operative di realizzazione del Festival.

“Dopo il successo dello scorso anno – dice in una nota la presidente Renata Polverini – anche per il 2012 il RFF si annuncia come un evento di qualità  e forte richiamo. Molte le novità  tra cui la ripresa del concorso internazionale e la speciale sezione dedicata ai giovani che concorreranno nella scrittura di una sceneggiatura. Anche quest`anno l`Auditorium Parco della Musica sarà  la location principale che ospiterà  la kermesse confermando una formula inaugurata nel 2011 che si è rivelata vincente”.

“Il RFF – sottolinea l`assessore regionale alla Cultura, Fabiana Santini – è per la Regione Lazio il fiore all`occhiello delle iniziative a sostegno del settore audiovisivo e siamo quindi molto soddisfatti che quest`anno, malgrado il contenimento del budget, sarà  possibile non solo organizzare un`edizione all`altezza delle precedenti, ma addirittura arricchirla di nuovi e inediti scambi con realtà  internazionali che saranno a Roma in occasione del festival per presentare i loro prodotti”.

La delibera approvata dalla Giunta istituisce inoltre un comitato di indirizzo e coordinamento del Roma Fiction Fest 2012, incaricato di definire l`articolazione dell`iniziativa e di approvare il programma operativo e il budget previsionale e consuntivo, e coordinare le attività  inerenti l`organizzazione e la realizzazione del RFF. Ne fanno parte un componente della Regione Lazio, che lo presiede, uno della Camera di Commercio e uno designato da Apt. Uno specifico gruppo di lavoro, infine, avrà  il compito di monitorare e verificare la rendicontazione e le attività  messe in atto per la realizzazione dell`evento.

Red/Sav

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo