TV: RICCI-STRISCIA, SENTENZA CLAMOROSA,RICORSO IN CASSAZIONE

(V. ‘TV: OSSERVATORIO ANTIPLAGIO ASSOLTO…’ DELLE 17.37)

(ANSA) – ROMA, 15 GIU – Antonio Ricci e Striscia la notizia “prendono atto della sentenza della Corte d’Appello” che ha assolto il fondatore di Osservatorio Antiplagio, Giovanni Panunzio, dall’accusa di aver diffamato Ricci, giudicandola “clamorosa”. “Panunzio, condannato dal Tribunale a seguito di ampia istruzione dibattimentale, aveva riferito fatti – ricordano Ricci e Striscia in una nota – che erano stati giudicati falsi e diffamatori: falso è infatti che Striscia utilizzi due pesi e due misure avendo trasmesso di fronte a milioni di telespettatori anche accuse contro maghi pubblicizzati nel teletext Mediaset. La sentenza odierna non cambia il punto di vista di Striscia, che per poterlo riaffermare, ricorrerà  in cassazione, attendendo serenamente il Giudizio della Suprema Corte”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi