Manager

18 giugno 2012 | 11:03

Fulvio Rossi, presidente del Csr Manager Network

Nel mese di giugno 2012, Fulvio Rossi, corporate social responsibility manager di Terna, è stato nominato presidente del Csr Manager Network, l’associazione dei professionisti che si dedicano alla definizione delle strategie e alla gestione delle attività  socio-ambientali e di sostenibilità  delle maggiori imprese italiane, promossa da Altis (alta scuola impresa e società  dell’Università  Cattolica di Milano) e Isvi (istituto per i valori d’impresa).
Fulvio Rossi è milanese, classe 1958, laureato in economia politica all’Università  Bocconi. Dopo una prima esperienza all’Assolombarda su problematiche del mercato del lavoro, si è occupato di studi e indagini retributive nella società  di consulenza in Hay Group, approfondendo in particolare il tema dei benefit. Dal 1993 al 2001 è stato responsabile dei temi di mercato del lavoro e relazioni industriali al centro studi Confindustria, realizzando numerose ricerche, in particolare sulla disoccupazione, gli ammortizzatori sociali, i salari e la contrattazione aziendale. Dall’aprile 2001 a febbraio 2006 ha ricoperto il ruolo di direttore del personale al Grtn (gestore rete trasmissione nazionale). Segue i temi di corporate social responsibility dal 2005; da marzo 2006 è responsabile Csr in Terna. Tra le esperienze più significative, la strutturazione della reportistica e della comunicazione sulla sostenibilità , la predisposizione di obiettivi di sostenibilità  e di iniziative di solidarietà , la qualificazione di Terna presso gli investitori socialmente responsabili (relazione con le agenzie di rating di sostenibilità , inclusione nei principali indici mondiali). È socio del Csr Manager Network dal 2007: è stato componente del comitato di gestione dal settembre 2008 e vicepresidente dal 2008 al 2010. Nel biennio 2010-2012 ha seguito per il network le iniziative relative agli indicatori di sostenibilità  (progetto con Istat) e all’integrated reporting.
Fulvio Rossi succede a Caterina Torcia di Vodafone Italia e sarà  affiancato nel suo lavoro da un comitato di gestione rinnovato e quasi interamente al femminile in cui sono entrati a far parte: Davide Dal Maso (partner Avanzi), Susanna Galli (csr manager Novamont), Stefania Lallai communication&cr manager Tnt Express Italy), Manuela Macchi (head of corporate social responsibility and communication Holcim Italia), Marina Migliorato (responsabile csr Enel) e Angela Tanno (ufficio responsabilità  sociale d’impresa Abi). Sono membri del comitato di gestione anche il direttore di Isvi, Stefania Bertolini, e il direttore di Altis, Mario Molteni.