Manager

21 giugno 2012 | 13:26

Danilo Pellegrino, membro del cda Fininvest

Il 20 giugno 2012, Danilo Pellegrino è entrato nel consiglio di amministrazione di Fininvest insieme a Luigi Berlusconi, figlio più giovane di Silvio Berlusconi, e Maurizio Costa, amministratore delegato di Mondadori. Lo stesso giorno sono anche stati confermati gli amministratori Marina Berlusconi (presidente), Pasquale Cannatelli (amministratore delegato), Barbara Berlusconi, Bruno Ermolli, Ubaldo Livolsi, Roberto Poli e Salvatore Sciascia.
Da 24 anni in Fininvest, gli ultimi 9 da direttore generale, Pellegrino è uno stretto collaboratore di Marina Berlusconi da più di 20 anni. Nato a Milano il 18 settembre 1957, dopo gli studi superiori studia economia e commercio all’Università  Cattolica di Milano. Inizia la sua carriera nel 1975 in Magneti Marelli (gruppo Fiat), dove ricopre varie posizioni: da responsabile area amministrativa della società  sino a diventare responsabile del controllo di gestione del gruppo Magneti Marelli. Nel 1988 entra in Fininvest come responsabile budget e reporting di gruppo; dopo aver ricoperto varie posizioni nell’area del controllo di gestione, nel 1999 viene nominato direttore amministrazione, pianificazione e controllo della holding e nel 2003 diventa direttore generale, carica che attualmente ricopre.
Tra i diversi incarichi, è presidente del Teatro Manzoni, presidente di Alba Aerotrasporti, consigliere di Mediolanum SpA e Mediolanum Vita/Assicurazione, consigliere di Milan Entertainment, di Milan Real Estate e di altre società  del gruppo.