TV: MEDIASET PRESENTA RICORSO CONTRO STOP A BEAUTY CONTEST

(ANSA) – ROMA, 21 GIU – Mediaset ha impugnato al Tar del Lazio il decreto con cui è stata indetta l’asta per le frequenze del digitale terrestre, dopo la cancellazione del beauty contest. La notizia è stata anticipata dall’Espresso e confermata dall’azienda di Colognese Monzese. Il ricorso – spiega il settimanale – è stato depositato il 15 giugno dalla Elettronica Industriale, controllata al 100 per cento da Rti (gruppo Mediaset). I legali del Biscione chiedono l’annullamento della legge 44 del 26 aprile, nella parte in cui ha azzerato il beauty contest. Mediaset aveva già  depositato un ricorso contro il decreto del 20 gennaio, che sospendeva il beauty contest. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi