Cinema

21 giugno 2012 | 16:16

CINEMA: MEDUSA NEL 2012-2013,DA BERTOLUCCI A ZALONE

VENUTO AL MONDO E GLI EQUILIBRISTI IN LIZZA PER FESTIVAL AUTUNNO

(di Francesca Pierleoni) (ANSA) – ROMA, 21 GIU – I film di Bertolucci, Castellitto, Zalone, Sorrentino, Genovese, Moccia e Brizzi, il ritorno dei Soliti idioti, l’animazione made in Italy di Iginio Straffi, ma anche la nuova pellicola americana di Gabriele Muccino, Playing the field e il remake del cult Gambit scritto dai fratelli Coen. Sono solo alcuni dei film del listino Medusa per la seconda parte del 2012 e il 2013, presentato oggi a Roma. Già  è richiesto da vari festival autunnali, ha detto, l’a.d di Medusa Giampaolo Letta, Venuto al mondo di Sergio Castellitto, dal romanzo di Margaret Mazzantini, con Penelope Cruz e Emile Hirsch. In prima fila per un debutto a Venezia o a Roma c’é anche Gli equilibristi di Ivano di Matteo, con Valerio Mastandrea e Barbora Bobulova. “E’ una commedia tragica – dice Di Matteo – sui nuovi poveri, che da un’apparente stabilità  per un soffio di vento possono ritrovarsi su un baratro”. Il ritorno al cinema di Bertolucci, Io e te, dopo l’esordio a Cannes, sarà  in sala il 26 ottobre. Checco Zalone, per la sua nuova commedia, che ha come titolo provvisorio ‘Ancora esisto’, ha rinunciato all’uscita natalizia preferendo febbraio – marzo, lasciando spazio al compagni di scuderia (tutti produzione Taodue) Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli con ‘I 2 soliti idioti’, sequel del campione d’incassi dell’anno scorso. “Riprendiamo dall’ultima scena del primo film – dice Mandelli – e raccontiamo la ribellione all’Italia di questo periodo e ai tagli di Monti”. Dovrebbe esordire a gennaio – febbraio la nuova commedia di Federico Moccia, Universitari – Amori in corso: “Protagonisti sono sei ragazzi che condividono lo stesso appartamento, fra futuro incerto, disillusioni e voglia di innamorarsi” dice Moccia, in fase di casting, che per un ruolo più adulto nella storia, vorrebbe ancora Raoul Bova. Sempre a inizio anno arriverà  Una famiglia perfetta di Paolo Genovese, con Sergio Castellitto, Marco Giallini, Claudia Gerini e Micaela Ramazzotti: “Protagonista è un uomo potente e solo (Castellitto) che a Natale ingaggia una compagnia d’attori per recitare la famiglia perfetta che non ha – dice Genovese, reduce dal successo dei due Immaturi-. Avevo voglia di tornare a toni più caustici. I grandi incassi servono anche a darti la libertà  di rischiare”. Periodo d’uscita ravvicinato anche per Playing the field, nuovo film made in Usa (dove uscirà  a inizio dicembre) di Gabriele Muccino, con Gerald Butler, nei panni di un ex campione di calcio, papà  separato, che fatica a trovare una strada. Nel cast anche Jessica Biel e Catherine Zeta Jones. Si può pensare a un possibile debutto a Cannes per il nuovo film di Paolo Sorrentino, La grande bellezza (inizio riprese ad agosto), con Toni Servillo, Carlo Verdone e Sabrina Ferilli. La pellicola, su cui il cineasta oggi non ha anticipato nulla, è descritta come “un film intenso e visionario ambientato a Roma”. Il papà  delle Winx, Iginio Straffi, proporrà  in 2d e 3d Gladiatori di Roma, doppiato da Luca Argentero, Laura Chiatti e Belen Rodriguez. Infine Brizzi, dopo Pazze di me, commedia con Francesco Mandelli e Loretta Goggi, che uscirà  a fine gennaio per Rai Cinema, preparerà  per Natale 2013 “una commedia corale con tutte le star Medusa” dice il regista. Fra gli stranieri, spiccano On the road di Walter Salles, dal libro di Kerouac, con Kristen Stewart, il thriller horror Bait, con un famelico mega squalo bianco, il nuovo Tarzan animato e il remake del cult Gambit, commedia su una grande truffa, nella nuova versione diretta da Michael Hoffman, sceneggiata dai fratelli Coen e con protagonisti Colin Firth, Cameron Diaz e Alan Rickman. In listino, fra gli altri, anche l’esordio alla regia di Maurizio Casagrande, Una donna per la vita; All’ultima spiaggia di Gianluca Ansanelli; Buongiorno papà  di Edoardo Leo, con Marco Giallini e Eva dopo Eva di Sophie Chiarello, con Angela Finocchiaro e Giovanni Storti, stavolta senza i compagni di trio Aldo (Baglio) e Giacomo (Poretti).