da condirettore del ‘Resto del Carlino’ a direttore della ‘Nazione’

Interrotto improvvisamente il rapporto con Mauro Tedeschini, il vice presidente e amministratore delegato della Poligrafici Editoriale Andrea Riffeser Monti ha affidato il 19 aprile la piazza fiorentina a Gabriele Canè, giornalista esperto che conosce profondamente il gruppo e anche La Nazione, di cui è già  stato responsabile 17 anni fa.
Gabriele Canè è nato a Bologna il 17 settembre 1951, si è diplomato presso il liceo classico Luigi Galvani e si è laureato in giurisprudenza all’Alma Mater, l’ateneo bolognese.
Inizia la carriera giornalistica al Resto del Carlino dove nel 1976 diventa giornalista professionista, ma nella primavera del 1977 passa alla redazione bolognese del Giornale di Indro Montanelli, di cui nel 1979 diventa responsabile.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 429 – giugno 2012

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Santoro si candida per il Cda Rai: manderò il curriculum a Camera e Senato

Claudia Lodesani, presidente di Medici Senza Frontiere Italia

Christian Orlandi, chief operating officer di Intoowit