Borsino dei direttori

26 giugno 2012 | 9:17

conduttrice di ‘In 1/2 h’ e direttore dell”Huffington Post Italia’

Difficile raccontare qualcosa di nuovo su Lucia Annunziata che da tempo immemore tempesta giornali e televisione con un piglio, una consapevolezza e una vivacità  creativa che hanno contribuito a renderla celebre (ossia: amata e odiata e sicuramente molto conosciuta). La leggenda detta e ripetuta (la natia Sarno che l’ha vista aprire gli occhietti l’8 d’agosto del 1950, il papà  ferroviere, la militanza gauchiste, eccetera) la conoscono tutti, ma vale la pena di ripercorrerla per sommi capi, ora che la signora si appresta a diventare la Arianna Huffington de noantri (a settembre prenderà  a dirigere il sito italiano del blog che l’intestataria greca insieme a Kenneth Lerer e Jonah Peretti fondarono sette anni fa e che è diventato uno dei siti più seguiti e ascoltati del mondo, aggregatore di notizie che vanno dalla politica alla tecnologia, dall’attualità  all’intrattenimento).

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 429 – giugno 2012