Editoria/ Ok Senato a dl a larga maggioranza, testo va a Camera

Favorevoli 232, contrari 18, astenuti 30
Roma, 27 giu. (TMNews) – Il Senato ha dato questa mattina il primo via libera al ddl di conversione in legge del decreto editoria. Favorevoli Pd, Pdl, Terzo Polo e anche la Lega Nord.
Contraria l’Italia dei valori. I sì alle nuove norme sono stati quindi 232, i no 18 e gli astenuti 30. Il testo passa ora alla Camera dei Deputati per la seconda lettura. Il decreto, in caso di mancata conversione, scadrà  il 17 luglio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi