Comunicazione

27 giugno 2012 | 14:37

Rai/ Verso nuovo voto per cda martedì prossimo in Vigilanza

Stasera Zavoli riunisce ufficio presidenza. Pd: Noi disponibili
Roma, 27 giu. (TMNews) – Con ogni probabilità , martedì prossimo la commissione di Vigilanza sulla Rai sarà  di nuovo chiamata a votare per eleggere i sette componenti del nuovo cda di viale Mazzini. Per questa sera, infatti, il presidente Sergio Zavoli ha convocato l’ufficio di presidenza che dovrà  stabilire la data, ma dai colloqui intercorsi tra i capigruppo dei vari partiti, dopo la fumata nera di ieri, pare che Pdl e Lega abbiano dato la loro disponibilità  alla votazione per martedì 3 luglio.
Esponenti del Pd, che ieri hanno tacciato di “irresponsabilità ” Pdl e Lega per non essersi presentati alle urne “dopo che avevano stabilito loro di votare quel giorno” e che oggi hanno confermato la loro disponibilità  a votare anche martedì prossimo, riferiscono che per “spiegare che ieri è stata una giornata complicata” si sono mossi addirittura i vertici dei gruppi parlamentari, Fabrizio Cicchitto e e Maurizio Gasparri.
Probabilmente, è la tesi dei democratici, le complicazioni risalivano “alla bocciatura di ieri in commissione Affari Costituzionali dell’emendamento sul Senato federale, cosa che ha fatto saltare l’accordo tra Carroccio e Pdl”. Probabilmente “era quello il ‘do ut des’ per consentire al Pdl di avere 4 consiglieri su 7″.