VIVENDI: STAMPA, SCONTRO A VERTICE, PRESIDENTE LEVY LASCIA

(ANSA) – PARIGI, 28 GIU – Il presidente del consiglio di gestione del gruppo Vivendi, Jean-Bernard Levy, lascia la società  dopo oltre dieci anni di incarico, per divergenze strategiche con il presidente del consiglio di sorveglianza Jean-René Fourtou. Lo riporta il sito del quotidiano francese Le Figaro, citando fonti confidenziali. L’addio di Levy dovrebbe essere convalidato nel pomeriggio da un consiglio d’amministrazione straordinario. Il direttore generale Jean-Francois Dubos assumerà  il suo posto ad interim. Levy è stato il grande artefice del rilancio di Vivendi, dopo il crollo dei primi anni duemila per cui l’ex patron Jean-Marie Messier è finito in tribunale. Le divergenze con Fourtou, centrate in particolare sul perimetro del gruppo e sulla sua eventuale rifocalizzazione sulle tlc alleggerendo il segmento media, sono però divenute insanabili. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari