Tiscali: Soru; in netto miglioramento,impegnato su rilancio

ROMA (MF-DJ)-Tiscali “e’ tutto fuorche’ una scatola vuota. Paga puntualmente lo stipendio a circa mille persone, ha generato e genera un importante indotto, genera cassa, un margine operativo positivo per circa 60 milioni su base annua, e pur nella crisi generale mostra un nettissimo miglioramento rispetto al passato. Ha saputo focalizzarsi e investire in ricerca e innovazione, e ha appena presentato, o sta per presentare, almeno tre nuovi prodotti Internet su cui fondare il proprio rilancio e la propria presenza anche nei mercati esteri”.  Lo scrive il fondatore e primo azionista di Tiscali, Renato Soru, sul suo profilo Facebook, difendendo la societa’ dalle indiscrezioni circa “ipotesi fantasiose su operazioni con societa’ fantasma per il mio personale vantaggio, e per di piu’ a danno della societa’ che veniva ridotta a una mera scatola vuota”. Soru precisa infatti “ad oggi, anche in esito ad approfonditi accertamenti giudiziari, ritengo stia emergendo con chiarezza l’assoluta trasparenza e rigorosa osservanza delle norme nella gestione della societa’, costantemente improntata all’esclusiva tutela degli interessi generali, dei creditori e dei lavoratori”.  Soru assicura il suo impegno per Tiscali. Messe in vendita le proprieta’ immobiliari per far fronte ai pagamenti richiesti dall’Agenzia dell’Entrate, 7 mln in 3 anni, “mi rimane il mio lavoro e la partecipazione in Tiscali, l’impegno per il suo risanamento, il suo rilancio, la sicurezza dei posti di lavoro e la considerazione della responsabilita’ sociale che l’impresa riveste. Mi rimane l’impegno per la cosa a cui ho sempre tenuto di piu’, non le opportunistiche speculazioni finanziarie -conclude l’imprenditore- ma l’affermazione industriale di Tiscali e il suo contributo alla crescita generale”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci