EDITORIA: PEARSON, DOPO 16 ANNI SCARDINO PRONTA A LASCIARE


(AGI/REUTERS) – Londra, 3 ott. – L’amministratore delegato del gruppo editoriale britannico Pearson, Marjorie Scardino, e’ pronta a lasciare il gruppo dopo averlo guidato per 16 anni. L’uscita di scena della 65enne manager avviene prima del previsto e potrebbe voler dire che la casa editrice intende cedere il Financial Times, per dare piu’ cash agli azionisti. Durante la gestione Scordino il gruppo ha triplicato le vendite, portandole a 6 miliardi di sterline, rafforzandosi a livello globale e nel settore dell’educazione e cioe’ nell’editoria scolastica e universitaria. Nel 2011 ha registrato un livello record dei profitti a 942 milioni di sterline. In compenso i profitti della casa editrice Penguin e della divisione formazione professionale sono scesi nel primo semestre del 2012.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari