TLC

05 ottobre 2012 | 9:51

Dl crescita/ Profumo:Ora paese in condizioni di diventare normale

Sarà  operativo in tempi brevi con processi definiti

Capri, 5 ott. (TMNews) – Con il decreto sulla crescita, con le misure per l’Agenda digitale e le start up, il governo ha messo il paese nelle condizioni di diventare “un paese normale”. Lo ha sottolineato il ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, intervenuto a Capri, a un convegno dedicato al tema delle tlc.  ”Ieri è stata una giornata importante per l’innovazione del nostro paese e per consentire all’Italia – ha detto profumo – di diventare un paese normale”.  ”Abbiamo lavorato in questi mesi – ha spiegato il ministro – per un disegno di modernizzazione che ci consente di poter competere in forma sobria ma efficace per un’Europa che ha bisogno di noi.  L’Europa sta guardando a un paese che sta riacquisendo un ruolo che mi auguro possa rimanere nel tempo. Il decreto è fatto per essere operativo in tempi brevi con processi definiti e valutazioni nel tempo dei processi messi in atto”. Per Profumo con il decreto licenziato ieri dal cdm si è fatto in modo che il cittadino non sia più vessato ma “perchè i servizi arrivino direttamente sul suo pc”. “Abbiamo messo il paese nelle condizioni di avviare un processo di modernizzazione”, ha concluso Profumo.