GIORNALISTI: FNSI, OLTRE 1700 FIRME PER LEGGE EQUO COMPENSO

(ANSA) – ROMA, 5 OTT – Sono già  oltre 1700, ed aumentano ogni giorno, le firme raccolte in calce alla petizione lanciata dalla Commissione lavoro autonomo della Fnsi a sostegno dell’approvazione della proposta di legge sull’equo compenso già  approvata dalla Camera dei deputati ed ora all’esame della Commissione lavoro del Senato della Repubblica. La petizione, rilanciata su web dall’associazione Articolo 21, chiede al Parlamento di approvare entro questa legislatura – si legge in una nota – “una legge che deve avere lo scopo di compiere un atto di giustizia nei confronti di migliaia di giornalisti che lavorano, da anni, senza che la loro attività  venga ricompensata come equità  e norme costituzionali vorrebbero”. “Giornalisti, personalità  della cultura e dello spettacolo, delle istituzioni e della politica, associazioni sindacali e sociali – prosegue la nota – hanno sottoscritto l’appello riconoscendo la giustezza della nostra battaglia”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari