TLC

05 ottobre 2012 | 16:17

TLC: WIND PROPONE RETE UNICA PER MOBILE 4G,IBARRA “MODELLO PIà™ EFFICACE”

ROMA (ITALPRESS) – Wind lancia il progetto di creare un’unica infrastruttura per le frequenze mobili di quarta generazione (Lte), con la partecipazione di tutti gli operatori, che hanno recentemente pagato circa 4 miliardi per le frequenze. “La suggestione-provocazione – ha dichiarato Maximo Ibarra, Ad di Wind, a margine del convegno sulle tlc organizzato da Between a Capri – e’ quella di creare una piattaforma dove gli operatori possono mettere a disposizione gli asset che gia’ hanno, mettendo in comune le frequenze di cui dispongono. Ci sono diversi modelli in giro per il mondo che vanno in questa direzione. Il modello – ha spiegato – e’ quello di una rete mobile unica che puo’ essere piu’ efficiente ed efficace che se facessimo tutto da soli. C’e’ una consapevolezza totale di tutti gli operatori su questo tipo di sviluppo, anche se discussioni ancora non ce ne sono”, ha aggiunto l’Ad di Wind, secondo il quale attraverso questo percorso si puo’ ottenere “un consolidamento delle infrastrutture”. C’e’ anche la possibilita’ che questa “societa’ dedicata a cui partecipino tutti gli operatori” interagisca con un’ipotetica societa’ per la Ngn fissa, “come potra’ confluire con l’altra societa’ lo lascio agli esperti”, ha poi precisato Ibarra.
Quanto alla rete fissa di nuova generazione, secondo il numero uno di Wind “non si puo’ prescindere da Telecom, dalla Cdp e dagli altri soggetti che investono come gli operatori alternativi” e anche Metroweb, con cui Wind sta per firmare l’accordo su Milano, “potrebbe confluire”. In ogni caso occorre realizzare l’infrastruttura al piu’ presto, “entro 12-18 mesi, perche’ il Paese non puo’ aspettare”.

(ITALPRESS).
ads/com 05-Ott-12 14:22