Muy confidencial

08 ottobre 2012 | 17:22

Con 60 nuovi canali YouTube va alla conquista dell’Europa

Robert Kyncl, responsabile mondiale dei contenuti di Google e YouTube, ha annunciato al Mipcom di Cannes il varo europeo di una sessantina di canali televisivi specializzati che si aggiungono a quelli già  presenti negli Usa (Paese dove pochi giorni fa ne è arrivata un’altra ventina). L’iniziativa di finanziamento per canali originali avviata nel 2011 riguarda per ora Uk, Francia e Germania, ma Google ha recentemente dichiarato che l’Italia è un mercato molto interessante su cui ci saranno presto delle novità .
“Il business del video advertising è in grande crescita”, dice Kyncl, “tant’è che negli Stati Uniti YouTube realizza più revenue l’ora di tutti i canali televisivi via cavo”.
“Con la nuova offerta europea ci saranno canali per tutti i gusti: cucina locale, salute e benessere, sport, musica, comedy e animazione”, dice il global head of content di Google/YouTube. Per questi nuovi canali verticali, YouTube – che ha un’audience mensile di 800 milioni di persone che guardano quattro miliardi di ore di trasmissioni – si affida a partner differenti: case di produzione internazionali come All3Media, Zodiak Media, Jamie Oliver, Bbc Worldwide e Itn, ma anche a player minori. Inoltre, per questa attività  YouTube prevede anche la creazione di brand suoi.
“Rispetto agli investimenti pubblicitari televisivi che negli Usa l’anno scorso hanno avuto un giro d’affari di 60 miliardi di dollari, i 2 miliardi di dollari che vanno per ora all’online video advertising sono ancora poca cosa”, aggiunge il manager di YouTube, “ma il trend sta cambiando rapidamente e le modalità  di fruizione tradizionale stanno perdendo terreno”.