Televisione

09 ottobre 2012 | 9:16

TI MEDIA: AVANTI CESSIONE, OFFERTE VINCOLANTI ENTRO 19/11

CLESSIDRA, H3G E DISCOVERY ACCEDONO A DATA ROOM

(ANSA) – MILANO, 8 OTT – Nuovo passo nel processo di cessione di Telecom Italia Media con l’apertura della cosiddetta ‘data room’. Da questa mattina i pretendenti, quelli ammessi alla seconda fase dopo la presentazione delle offerte non vincolati, hanno potuto accedere alle informazioni sensibili messe a disposizione della società . Non si tratta di incontri veri e propri ma di documenti accessibili online in base ai quali i pretendenti potranno formulare le proposte vincolanti. In corsa per la società  che controlla La 7 ci sono Clessidra, Discovery e H3g che avranno tempo fino al 19 novembre per presentare un’offerta vincolante . Il fondo guidato da Claudio Sposito e H3G sarebbero interessati all’intera Ti Media mentre Discovery punterebbe solo agli asset televisivi. Nella prima fase le offerte sono state vicine alla valorizzazione di Borsa della società , in una forchetta di prezzo tra i 300 e 400 milioni di euro ma uno dei nodi – a cui si legherebbe secondo indiscrezioni anche la trattativa sul prezzo – è il contratto in esclusiva che Cairo Communication, ha fino al 2019 con La7, La7D, La7.it e La7.tv. Ora però Urbano Cairo si sarebbe lui stesso fatto avanti con una sua manifestazione di interesse per La7 e Mtv. Cairo è stato più volte tirato in ballo dalle indiscrezioni di stampa fin dall’estate ma non è mai uscito allo scoperto. Oggi il titolo in Borsa ha chiuso in cauto rialzo (+0,6%). Debole Cairo che ha perso l’1,47 per cento. (ANSA).