Editoria

10 ottobre 2012 | 11:34

Editoria/ Si apre oggi a Francoforte la Buchmesse

Dal 10 al 14 ottobre, attesi oltre 300mila visitatori

Roma, 10 ott. (TMNews) – In un clima di forte recessione delle vendite, in particolare nei paesi del sud Europa, si apre oggi a Francoforte la Buchmesse, la Fiera internazionale del libro che si protrarrà  fino al 14 ottobre, l’appuntamento più prestigioso a livello europeo per il settore dell’editoria. “Stiamo affogando e non abbiamo la minima prospettiva”, lamenta Catherine Velissaris, direttore del Centro nazionale del libro greco. La situazione è “estrememante difficile per il mondo del libro, sulla scia dell’economia”, prosegue Velissaris, “neppure in tempo di guerra è durata così a lungo”. Inoltre “se gli editori possono anche far fronte a un calo del 20-25% delle vendite, ciò che davvero toglie il respiro è l’assenza di prestiti bancari”, un problema che “coinvolge tutta la filiera del libro, fino agli autori e ai traduttori”. Anche in Portogallo le vendite sono in calo del 10% e in Spagna molte librerie hanno chiuso, “soprattutto quelle indipendenti, le più importanti per le case editrici come la nostra”, spiega Ofelia Grande, editore presso la Siruela, che pubblica centinaia di libri l’anno. L’edizione 2012 della Frankfurter Buchmesse ha come ospite d’onore la Nuova Zelanda. Tra i temi principali in discussione nei diversi appuntamenti e convegni, l’editoria digitale e il suo rapporto con il mercato editoriale, l’editoria per ragazzi e i nuovi supporti elettronici, la creazione di network internazionali a supporto di giovani autori e nuovi editori.  Sono attesi oltre 300mila visitatori.